I “nuovi” contratti di convivenza redatti dagli avvocati

A cura della Dott.ssa Marina Crisafi

Mallet, legal code and scales of justice. Law concept, studio shots

La legge sulle unioni civili approvata nei giorni scorsi assegna anche ai professionisti forensi il compito di attestare la liceità degli accordi di coppia

Presto gli avvocati saranno chiamati alla nuova “funzione” di attestare la legittimità degli accordi conclusi coppie di fatto per regolare i propri rapporti di convivenza. La novità è prevista espressamente dal testo della nuova legge sulle unioni civili, approvata definitivamente dalla Camera l’11 maggio scorso e in via di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Il provvedimento approvato, tra le infinite polemiche di diverse parti politiche e il plauso delle parti sociali, ha profondamente innovato l’ordinamento italiano, attraverso l’inserimento di due nuovi istituti che si affiancano a quello tradizionale del matrimonio, allineando, dopo molti anni di ritardo, l’Italia, alla legislazione della maggior parte dei paesi europei.

Nel dettaglio, la legge, ha disciplinato per la prima volta nella storia italiana, le unioni civili, quale formazione familiare riservata alle coppie formate da Continua a leggere

Annunci